Benvenuto nel nostro Blog

Norme di sicurezza in un condominio.

Uno dei compiti più importanti e gravosi di un amministratore di condominio è sicuramente
quello di vigilare sulla sicurezza, in tutti i suoi aspetti, degli impianti comuni del
condominio. 
Questo è un tema assai delicato in costante evoluzione da parte del legislatore e un
amministratore di condominio deve tenersi in continuo aggiornamento riguardo le leggi in
corso per le norme di sicurezza. 
Il tema sicurezza è per sua natura vastissimo e non esauribile attraverso un solo post.
Tuttavia, individuiamo i seguenti punti centrali:

  • Impianti termici centralizzati: Manutenzione e certificazione sono obbligatorie
  • Prevenzione incendi estintori: La normativa è complessa, comunque sono
    obbligatori per i condomini alti più di 24 metri o se sono dotati di impianti GPL,
    caldaie, autorimesse etc…
  • Barriere architettoniche da eliminare: Come amministratore di condominio
    raccogliamo le istanze relative e le poniamo all’attenzione
    dell’assemblea condominiale.
  • Impianti ascensori ed elevatori: Anche senza preventiva delibera dell’assemblea
    (per ovvi motivi di sicurezza) l’amministratore di condominio si occupa della
    manutenzione e della messa in sicurezza di quest’ultimi, relazionando alla prima
    assemblea utile. 
  • Impianti elettrici delle parti comuni: L’amministratore garantisce controlli periodici
    dell’impianto e della sua messa in sicurezza.
  • Vetri in sicurezza: Con i vetri la prudenza non è mai troppa. Le vetrate condominiali
    è inutile dirlo sono per loro natura pericolose per lavoratori, portieri o semplici
    passanti nello stabile in generale. soprattutto perché spesso sono di grandi
    estensioni.
    Infine non possiamo non citare i lavori di ristrutturazione e mantenimento dello stabile del
    condominio. Se ci sono parti usurate, danneggiate e potenzialmente pericolose è compito
    dell’amministratore metterle in sicurezza a tutela della pubblica incolumità, per poi
    intervenire presso l’assemblea condominiale per la decisione relativa al loro ripristino. 
    Ogni singolo punto di quelli sopradetti hanno una loro specifica legislazione in costante
    mutamento. È compito dell’amministratore di condominio tenersi aggiornato con le
    normative frequentando i corsi d’aggiornamento obbligatori per Legge. 
    Stay tuned!

Potrebbe interessarti anche....

NUMERI UTILI PER LE EMERGENZE A ROMA

Oggi condividiamo un post estremamente pratico e speriamo utile per problemi urgenti a Roma. Forniremo una lista di numeri telefonici per diversi tipi di emergenza. All’inizio pensavamo di fare una lista relativa solo ai problemi della nostra casa ma mentre scrivevamo ci siamo resi conto che volevamo scriverne il piu possibile anche per problemi non […]

Il conto corrente del condominio (che è obbligatorio)

Forse non tutti sanno che, neanche troppo recentemente, e’ stata introdotta l’obbligatorietà della apertura di un conto corrente dedicato al condominio. Se da un lato quest’obbligo può risultare in una piccola spesa ulteriore per il condominio e come detto sopra un’onere di tempo non indifferente per l’amministratore di condominio, la riteniamo una norma giusta per una […]

Rumori nel condominio

Volevamo fare chiarezza sui rumori molesti o presunti tali… I rumori dentro un condominio possono risultare alcune volte veramente invalidanti e penalizzanti per la salute a cui spesso si può porre rimedio facilmente mentre altre volte no. Dividiamo la problematica in due casi. I rumori che provengono da lavori di ristrutturazione e rumori molesti indotti […]