Benvenuto nel nostro Blog

La raccolta differenziata in un condominio

Un argomento costante nelle nostre riunioni di condominio riguarda la raccolta differenziata. Un argomento scottante che spesso porta ad accese discussioni.

Noi pensiamo che tra i doveri dell’assemblea  di condominio ci sia anche la tutela del decoro dei nostri stabili unit alla convinzione che è dalle piccole cose che possiamo salvare l’ambiente partendo dai nostri gesti quotidiani.

Affermiamo subito una cosa: i proprietari sono obbligati alla raccolta differenziata per legge.  E se questa viene violata possono arrivare multe e anche salate. Ed è altrettanto importante notare che anche se uno dei condomini non rispetta la raccolta differenziata tutto il condominio verrà multato.

Infatti non c’e’ nessuna certezza della proprietà del singolo raccoglitore differenziato. Gli ispettori dell’AMA  che rilevano una violazione faranno  la  multa al condominio  che verra’ addebitata  al singolo condomino responsabile o, nel caso che quest’ultimo non sia individuabile, all’intero condominio.

Una soluzione abbastanza pratica è quello di usare dei raccoglitori grandi per tutto il condominio. Dove vanno posizionati i bidoni? Sta all’assemblea di condominio decidere e in mancanza di questa decisione sta all’amministratore la scelta grazie all’articolo 1130 del codice civile.
L’accesso a questi luoghi, e’ auspicabile che sia limitato ai soli condomini ( meglio se con apertura con codice, che e’ il metodo preferito dagli operatori ecologici)
Ci potrebbe essere anche la soluzione di un occupazione del suolo pubblico in questo caso sta all’amministratore di condominio, dopo aver ricevuto lo specifico mandato dall’assemblea, chiedere le necessarie autorizzazione comunali.

Grazie dell’attenzione e alla prossima!

Potrebbe interessarti anche....

Si può fare attività di B&B dentro un Condominio?

L’attivita’ di B&B (anche quella a casa propria) e’ regolamentata a livello regionale ed e’ sempre stata una questione delicata che negli anni ha subito diversi atteggiamenti da parte dello stato. La materia e’ in qualche modo complessa e fa parte della categorie degli altri usi che si possono fare della propria casa che spaziano […]

Una buona assemblea di condominio

Proponiamo oggi diversi nostri consigli per una buona e produttiva assemblea di condominio.  Dobbiamo innanzitutto distinguere due casi:  – Assemblea Ordinaria  – Assemblea Straordinaria. Nel primo caso l’assemblea deve essere convocata (ad obbligo di legge) almeno una volta l’anno con preavviso di almeno 5 giorni. Non ci addentreremo sulle modalità di convocazione ma ci focalizzeremo su come rendere […]

Infiltrazioni d’acqua: quando è competenza del condominio e quando è un problema della proprietà privata

Quello delle perdite d’acqua è un annoso problema che quasi tutti sperimentano nell’arco della vita condominiale e spesso con fastidiose conseguenze pecuniarie e morali.  In generale, la competenza per la gestione delle infiltrazioni d’acqua dipende dal tipo di problema e dalla sua origine. Bisogna quindi distinguere vari casi riguardo alle infiltrazioni e districarsi tra le […]